Ha ancora senso riflettere sull’amore? Oggi esiste una singolare forma di pudore intellettuale nell’accostarsi all’argomento eppure le domande che attraversano l’umano sentire sono innumerevoli e continue.

Ogni relazione ha un destino temporaneo? Perché voglio essere amato proprio da quella donna? Di chi mi posso fidare? Quando si dice io ti amerò per sempre si dice una cosa vera? Che cosa è osceno?

Con cuore puro chiama a confronto intellettuali e poeti per farli dialogare con vecchie e nuove generazioni d’innamorati, tentando la via a una possibile saggezza del cuore, verso un traguardo capace a un tempo di restituire dignità al messaggio amoroso e scongiurarne la riduzione a ruolo di fenomeno illusorio e irrazionale.

X