GÉZA HOSSZU-LEGOCKY & THE 5 DeViLs

Géza Hosszu-Legocky, violino
Sandor Jaroka, secondo violino
Vojtech Botos, viola
Zoltan Galyas, pianoforte
Sándor Ürmös, cimbalom
Tamas Kokeny, contrabbasso

ARENA SHAKESPEARE
10 settembre

Programma

Cickom Paraphrase – arrangiamento di Gezalius
[Preludio da Partita di Bach – Firedance di Kalman Suha Balogh – Cickom Cickom di Jozsef Szabo]
Melody, Tchakovsky
Gypsy Rondo “Presto”, Haydn
“Preludes”, Shostakovich
Passacaglia, Händel
Tzigane, Ravel
Caprices No.5 vs No.24, Paganini
Cinema Paradiso, Ennio Morricone
Souvenir from New York, Geza Bihari Hosszu
Hora di Mars, Gregorias Dinicu – arrangiamento di Gezalius
Rembrance da Schindlers List, John Williams
Minor Swing, Django Reinhardt,
Hora Lui, Ionica Minune – arrangiamento di Sandor Urmos Sr.
Once upon a time in America, Ennio Morricone
Marcia Turca (alla Gezalius), W.A.Mozart – arrangiamento di Gezalius
Czardas, Vittorio Monti – arrangiamento di Gezalius

Géza Hosszu Legocky, alias Gezalius, nato a Losanna nel 1985 da genitori unghero-ucraini, è un violinista acclamato dal pubblico, dai musicisti e dalla critica come prodigio della scena musicale. La sua capacità di trasferire il suo afflato inimitabile dalla musica classica ad altri generi (fra cui folk, gypsy, ebraica, jazz e anche pop) l’ha reso una figura unica. Invitato nel 2002 a prendere parte al primo Martha Argerich Project Festival, a Lugano in Svizzera, da quel momento ha regolarmente partecipato ai più prestigiosi festival. Nel 2003 Géza è stato ingaggiato per il concerto di chiusura della seconda edizione del Martha Argerich Project e in quell’occasione si è presentato per la prima volta come il fondatore e il leader dell’ensemble The 5 DeViLs. Il successo è stato immediato e la EMI Classics ha pubblicato un primo album. Da allora i 5 DeViLs sono stati trasmessi in tutto il mondo dai maggiori radio network. Nel 2005 sono stati invitati a partecipare a due concerti nel famoso Teatro Colon di Buenos Aires dove sono stati omaggiati della presenza di ospiti d’onore come le pianiste Martha Argerich e Gabriela Montero. Subito dopo il successo di Buenos Aires, la televisione argentina ha invitato i cinque ad esibirsi in uno show seguito da ben un milione e mezzo di telespettatori. Il loro nuovo CD The Magic Bow è in procinto di essere pubblicato. The 5 DeViLs esprimono uno straordinario virtuosismo, una eccellente spontaneità ed hanno una sorprendente abilità nel trasmettere la musica fino al cuore degli ascoltatori, suonando un repertorio che spazia dalle miniature di Paganini o Boulanger ai toni sfolgoranti della tradizione folk ungherese, rumena e balcanica, al seducente swing di Django, il chitarrista jazz nato da una famiglia di zingari