creato con e interpretato da Ambrose Laudani, Gian Luca Loddo, Chiara Martinoli, Erika Melli, Lisa Scarabello, Emanuele Sciannamea, Marta Zollet Performance Echos of Rio coreografia Regina Miranda assistente Camila Fersi

Brasil Pass è un passaggio, un passo nell’altrove e un assaggio dell’incontro. Questa pièce nasce da una testimonianza diretta, ancorché soggettiva, derivata da un soggiorno della compagnia in Brasile, ospite del Centro Coreografico della Città di Rio de Janeiro. Ciascun danzatore ha vissuto un percorso e tutti insieme il Viaggio, durante il quale è anche avvenuto il fertile incontro artistico con la fotografa Fabian: le tracce visive da lei realizzate danno vita alla mostra fotografica collaterale allo spettacolo. Il “mondo Brasile” ha molti ambienti per altrettante dimensioni dell’essere, in un ‘misturado’ che è ricchezza sensoriale, emotiva e culturale. Brasil Pass è ciò che da questo Viaggio è emerso con maggiore urgenza: due scenari, tra i molti scenari possibili dello sconfinato Brasile. Scenario uno: il corpo e lo spazio infinito. Il Brasile intimo e vergine degli spazi originari ed immensi, di fronte ai quali ci si trova come smarriti. In questo ambiente infinito c’è il lavoro sul corpo da solo, in una prospettiva interna e concreta dove la danza è purezza gestuale in grado di ri-percorrere il viaggio, ri-attraversare gli spazi, ri-evocare le memorie del corpo. Scenario altro: volti in una dimensione urbana. Chiusura dello spazio e incontro col popolo sverginato della moltitudine metropolitana, travolgente ed esplosivo al pari della natura. È lo spazio dell’umano e del mettersi in relazione: riti sacri e profani in una mise en scène del misturado culturale brasiliano, che non è mescolanza indistinta, ma mantiene la profondità di diverse radici. La ricerca musicale che sottende a Brasil Pass segue in parallelo questo percorso binario della drammaturgia. Sonorità inedite, raccolte in Brasile da Monica Casadei stessa, sul quale si inseriscono brani musicali che vanno dai Barbatuques e dalle Batucadas tradizionali, ai celebri brani di Caetano Veloso, fino alle sofisticate ricerche musicali contemporanee di Tom Zé.

COMPAGNIA ARTEMIS DANZA

ideazione luci

Monica Casadei

realizzazione luci

Massimiliano Sacchetti

video

Emanuele Sciannamea i

foto

Fabian

coproduzione

Compagnia Artemis Danza

RED-Reggio Emilia Danza

RPF-Reggio Parma Festival

Centro Coreografico della Città di Rio de Janeiro

elaborazione musicale

Mauro Casappa

in collaborazione con

ATER Circuito Danza

X