Heiner Goebbels è tra i più significativi esponenti del teatro musicale.Dopo aver completato nel 1972 gli studi musicali e sociologici, lavora come autore di musiche alla Frankfurt Schauspielhaus. dal 1980 in poi lavora come compositore di musica di scena, musiche per balletti, oltre a colonne sonore per film e proprie composizioni. Dagli anni '90 si è dedicato a lavori su commissione per l'Ensemble Modern, L'Ensemble Intercontemporain e la Junge Deutschen Philarmonie. Ha composto e diretto alcuni concerti scenici fra i quali L'uomo nell'ascensore (1987), La liberazione di Prometeo (1991), Le lacrime della patria (1986), La ripetizione (1995), Nero su bianco (1996).Tra gli spettacoli teatrali Max Black (1998) e Eraritjaritjaka (2004).

X