di Lars Noren traduzione di Lizzie Oved Scheja con Rami Heuberger, Osnat Fishman, Hila Feldman, Igal Sade, Ania Bukstein scene e costumi Frida Klapholz-Avrahami luci Roni Cohen regia Ilan Ronen

Lars Noren è drammatrurgo, scrittore e poeta svedese, considerato fra i più prolifici e significativi dai tempi di Strindberg. In War, testo in cui realismo e metafora si fondono, racconta il ritorno a casa di un soldato, divenuto cieco, creduto morto dalla famiglia. Sua moglie ora è innamorata di suo fratello che ha preso il suo posto come capofamiglia. La figlia più grande è diventata una prostituta e la più piccola, ancora bambina, stenta ad imparare a muovere i primi passi. Cieco, non vede che suo fratello si trova in casa ed insiste nel tentare di recuperare la sua vecchia posizione di marito e padre. Il conflitto che si è lasciato alle spalle è ora rimpiazzato da una Guerra personale altrettanto devastante. L’Habimah National Theatre di Tel Aviv è dal 1958 il teatro nazionale di Israele. Il regista Ilan Ronen, nonchè attuale direttore artistico di Habimah, è convinto che nel suo tormentato e complesso Paese il teatro non possa non confrontarsi con le preoccupazioni più reali e profonde di chi lo vede.

Produzione Habimah National Theatre of Israel (Tel Aviv) Spettacolo in lingua originale con sopratitoli in italiano 26 ottobre 2008 ore 17.00

X