Se il Teatro è il luogo in cui per eccellenza la “crisi” è opportunità di trasformare il presente in materiale vivo, questo più che mai è il momento in cui un’Istituzione come Teatro Due deve essere vitale, per rielaborare i temi urgenti dell’oggi, conservare la memoria, immaginare il futuro nel segno del coraggio, della sorpresa e della meraviglia. Cogliere le pur difficili possibilità di cambiamento insite nella situazione in cui ci siamo trovati, non significa solo adattarsi ai dettami imposti dalla legge – e quindi predisporre lo spazio come se fosse nuovo e disporsi ad imparare un nuovo modo di abitarlo – ma riaffermare con consapevolezza le funzioni che il Teatro esercita, prima fra tutte la socialità. Il distanziamento fisico non può tradursi in distanziamento sociale.

Più volte lo scorso anno abbiamo citato un brano dell’artista francesce Olivier Py dal titolo Disarmare le solitudini, lo abbiamo scelto perché era un discorso che ribadiva la funzione politica del Teatro, ma il riferimento a quel “disarmo” è stato quasi profetico; ora più che mai il Teatro non è solo uno spazio fisico, ma uno strumento della società civile per riavvicinarsi, per incontrarsi, per pensare insieme.

Nei primi giorni di luglio sono finalmente ricominciati i lavori all’interno di Fondazione Teatro Due per la progettazione e la preparazione dell’Attività Teatrale con la quale riaprire il teatro e riaccogliere il pubblico dopo il lungo periodo di chiusura imposto dall’emergenza sanitaria.

Siamo lieti di comunicare che martedì 21 luglio 2020 alle ore 11:00 si terrà la

Conferenza Stampa di presentazione dell’Attività

settembre ottobre novembre dicembre 2020

di Fondazione Teatro Due 

interverranno

Mauro Felicori, Assessore alla Cultura e Paesaggio Regione Emilia Romagna
Michele Guerra, Assessore alla Cultura Comune di Parma
Oberdan Forlenza, Presidente Fondazione Teatro Due
Roberto Delsignore, Presidente Fondazione Monteparma
Luigi Amore, Direttore Generale Fondazione Cariparma
Paola Donati, Direttore Fondazione Teatro Due

 

Sarà possibile seguire la diretta della Conferenza Stampa sulla
pagina Facebook di Fondazione Teatro Due

Leave a Comment

0

Start typing and press Enter to search

X