Il drammaturgo inglese Arnold Wesker, autore di 50 drammi tradotti in 17 lingue e messi in scena in tutto il mondo, è uno dei numerosi artisti e intellettuali che hanno fatto la storia di Teatro Festival Parma – Meeting Europeo dell’Attore.
Nel 1986 fu ospite del Festival con il suo testo Annie Wobbler, una commedia in tre parti per un’attrice che il drammaturgo stesso diresse e interpretò. Fine inventore di ritratti femminili in Annie Wobbler Wesker mise in scena tre condizioni, parzialmente riunite da una sorta di comunanza monogrammatica e che aveva quasi un valore simbolico per l’autore. Una vecchia disoccupata di 60 anni, una giovane di 25, una scrittrice di 45, in un solo atto, senza interruzioni. La vecchia ignorante, la ragazza colta e la scrittrice di mezza età erano tre Wesker in abiti femminili che condividevano con lo scrittore l’incapacità di rinunciare a vedere il mondo sotto specie e morale.

Accanto allo spettacolo, Arnold Wesker, scomparso nel 2016, fu protagonista di una illuminante lezione di drammaturgia che abbiamo ora il piacere di rendere disponibile in un documento video dell’epoca.

Leave a Comment

0

Start typing and press Enter to search

X