logo rpf colori

finale

L’ASSEMBLEA DEGLI ANIMALI

Metamorfosi

TERRAZZE TEATRO DUE
23 giugno, ore 18:30

di Filelfo
lettura scenica a cura di
Vincenzo Picone

con Clelia Cicero e Fabio Mangolini
musiche eseguite dal vivo da
Emanuele Nidi

“Cantami o musa. 
No, cantami o muso, di cane, gatto o cavallo, tigre,
orso o scimmia, asino, mucca o cammello, 

l’ira funesta della Terra contro l’uomo”.

Cosa succederebbe se tutti gli animali del mondo, che abitano i regni del cielo, della terra e del mare, si riunissero un giorno per decidere le sorti dell’essere umano, reo di aver dimenticato l’antica alleanza che lo lega a tutte le cose del Mondo?
Questo è l’incipit di una straordinaria favola, antica e moderna, scritta e pubblicata proprio in questo recente tempo sospeso. Il libro L’assemblea degli Animali del misterioso autore Filelfo è stato pubblicato nel nefasto anno 2020 ed è divenuto subito un caso letterario. Narrato dalla voce degli animali, nella tradizione degli apologhi morali, delle allegorie delle bêtes savantes e dei classici della letteratura antica e moderna, L’assemblea degli animali ha l’appassionante semplicità di una fiaba contemporanea. Un viaggio attraverso il punto di vista del corvo, della balena, dell’aquila, del topo, del leone e tanti altri che si esprimono, però, con le parole dei grandi uomini della storia (da Dante a Shakespeare, passando per Goethe a Calvino sino a De André), tentando, ognuno a suo modo, di dare un’ultima possibilità al genere umano.
Tre appuntamenti, di parole e musica, ci accompagneranno dentro l’universo di questa favola allegorica, che, come tutte le narrazioni archetipiche, si rivolge ai bambini per parlare a tutti noi: è possibile un nuovo accordo con la natura? Siamo ancora in grado di trasformarci in sirene e centauri e cambiare il nostro modo di raccontare e vivere il Mondo? Siamo ancora in tempo?

 

La strategia del topo parte prima
9 giugno, ore 18:30

Gli alleati dell’uomoparte seconda
18 giugno, ore 18:30

 

Metamorfosifinale

Quando la storia sembra sfuggire di mano a tutti, anche agli stessi animali, confusi da quei bruschi cambiamenti da loro stessi invocati, accade qualcosa di inaspettato. Alcuni uomini iniziano a cambiare, mutare forma e aspetto.
Ed è così che le Sirene e i Centauri provano a stabilire un nuovo patto tra gli esseri viventi.
E dopo? Cosa accadrà?

X