Nell’ambito di Reggio Parma Festival e grazie alla collaborazione tra Teatro Festival Parma e Festival Aperto di Reggio Emilia, il pubblico di Teatro Due avrà la possibilità unica di assistere agli spettacoli Gardenia Ten years later di Alain Platel (16 ottobre) e Soul Chain di TanzMainz – Sharon Eyal (6 novembre) in scena presso I Teatri di Reggio Emilia al prezzo speciale di 15 Euro incluso il viaggio in autobus da Parma a Reggio Emilia. Allo stesso modo gli spettatori reggiani potranno usufruire del medesimo trattamento per gli spettacoli Chotto Xenos della Akram Khan Company (10 novembre) e Loco della compagnia Belova/Iacobelli (20 dicembre) in scena al Teatro Due di Parma.

Gardenia ha debuttato nel giugno del 2010. A partire dal toccante film Yo soy así (di Sonia Herman Dolz), in cui la chiusura di un cabaret di travestiti a Barcellona offre uno sguardo sulla vita privata di un memorabile gruppo di vecchi artisti, i registi Frank Van Laecke e Alain Platel e il compositore Steven Prengels hanno realizzato un progetto che può essere definito unico sotto ogni aspetto. Il pubblico internazionale ha letteralmente amato questa produzione e per due anni Gardenia è stato presentato in oltre 200 repliche in tutto il mondo. 10 anni dopo, il cast si riunisce. Persone speciali legate da segni profondi sull’anima e guidate da un’inimmaginabile volontà di sopravvivere. Pronti a prendere d’assalto il palcoscenico per commuovere e sorprendere, per ridere e tacere, per brillare, ancora una volta, da qualche parte sopra l’arcobaleno.

Più informazioni: https://www.iteatri.re.it/spettacolo/gardenia-10-years-later-alain-platel-les-ballets-c-de-la-b/

Soul Chain è l’ultima creazione della danzatrice e coreografa Sharon Eyal, creata per Tanzmainz, ensemble di danza contemporanea dello Staatstheater Mainz. Ispirato dall’amore e dalle forti emozioni che provoca, Soul Chain combina balletto e musica elettronica in un’emozionante performance di danza contemporanea. L’ensemble diventa uno sciame di corpi pieno di energia in una coreografia estremamente impegnativa che ha vinto il Premio teatrale tedesco Der Faust nel 2018. Visto dalla sua creatrice Sharon Eyal come un’opera teatrale sull’amore e il desiderio, Soul Chain è tutto giocato sulla relazione tra gli individui. Con movimenti animaleschi eppure misuratissimi, il gruppo si muove in perfetto unisono, facendo emergere l’unicità di ogni danzatore.

Più informazioni: https://www.iteatri.re.it/spettacolo/tanzmainz-sharon-eyal/

Per informazioni e prenotazioni: biglietteria@teatrodue.org – 0521.230242

X