Debutterà sabato 9 ottobre in prima nazionale Un figlio del nostro tempo – il mio cuore è un mare nero, adattamento per il teatro di Amedeo Guarnieri e Lucrezia Le Moli dell’omonimo romanzo di Ödön von Horváth. La nuova produzione di Fondazione Teatro Due, affidata all’Ensemble Stabile Teatro Due – insieme ad Alessio Del Mastro -, è diretta dalla regista Lucrezia Le Moli che in questa intervista ci introduce nel mondo di Horváth e del romanzo.

informazioni: biglietteria@teatrodue.org – 0521230242

X