Martedì 20 ottobre 2020 alle ore 21.00 sarà proiettato per la prima volta in Italia MALOU AND DOMINIQUE, un film di Mark Sieczkarek. I danzatori francesi Malou Airaudo e Dominique Mercy, che hanno ballato i ruoli principali di molti pezzi di Pina Bausch e sono stati due pilastri fondamentali del Tanztheater Wuppertal, sono il cuore della coreografia cinematografica creata da Mark Sieczkarek. Nel film i due danzatori sono stati “seguiti” e filmati per 6 mesi, esplorando lo spazio tra loro e il mondo. In maniera estrosa, viscerale, scherzosa, ricompongono il mosaico di un incontro umano. Il loro universo è una sala industriale, la loro vita è lontana da quella di tutti i giorni. Eppure, vestiti con strani costumi, raccontano la vita stessa: la confusione e la magia del rapporto tra due persone.
Per questa occasione speciale il regista e i due danzatori, insieme a Carlo Carcano che ha composto le musiche del film, saranno presenti in sala per una breve introduzione e per rispondere alle domande del pubblico.

malou and dominique evidenza

Malou Airaudo ha iniziato i suoi studi presso la Scuola dell’Opera di Marsiglia e ballato nell’ensemble della stessa. In seguito ha lavorato con i Ballet Russes de Monte Carlo e il Ballet Théâtre Contemporain di Amiens. Nel 1970 a New York City è stata in compagnia con Manuel Alum e Paul Sanasardo e ha incontrato Pina Bausch, con cui ha fondato nel 1973 la compagnia del Tanztheater Wuppertal e ne è stata una delle interpreti principali danzando in moltissime coreografie tra cui Fritz (1974), Iphigénie en Tauride (1974), Café Müller (1978) e ballato l’assolo in Le Sacre du Printemps (1975). Nel 2002 Malou Airaudo interpreta Café Müller nella scena iniziale del film Parla con lei di Pedro Almodovar e nel 2011 partecipa al film Pina di Wim Wenders.
A Parigi ha fondato il gruppo “La Main” con Jacques Patarozzi, Dominique Mercy, Helena Pikon e Dana Sapiro.

Dominique Mercy ha iniziato a ballare all’età di sei anni. È stato ingaggiato nel Ballet Théâtre Contemporain d’Amiens fin dalla sua fondazione nel 1968. Quattro anni più tardi Pina Bausch, dopo il loro incontro al Saratoga Festival negli Stati Uniti, lo invita a unirsi a lei a Wuppertal per il debutto del Tanztheater nel 1973 dove tiene i ruoli principali al fianco di Malou Airaudo nell’opera danzata Iphigénie en Tauride (1974) e Orfeo ed Euridice (1975). Lascia la Germania per Parigi dove partecipa a due produzioni di Carolyn Carlson all’Opera di Parigi, “Wind, Water, Sand” (1976) e “The Architects” (1980) e lavora con Peter Goss. Ritornato a Wuppertal nel 1980 diventa uno dei maggiori interpreti di Pina Bausch. Nel 2009 dopo la morte di Pina Bausch, assume con Robert Sturm la co-direzione della compagnia fino al marzo 2013, continuando a ballare il suo repertorio.

Mark Sieczkarek è nato nel 1962 a Inverness, in Scozia e ha studiato dal 1973 al 1981 presso la Royal Ballet School di Londra per poi essere scritturato come ballerino con Scapino Ballet ad Amsterdam dove nacquero le sue prime coreografie. Tra il 1983 e il 1885 ha ballato con il Penta Theatre di Rotterdam e poi al Tanztheater Wuppertal Pina Bausch, dove ha integrato l’ensemble fino al 1988. Da allora Mark Sieczkarek ha lavorato come coreografo e ballerino freelance e ha portato più di 40 coreografie proprie e commissionate su palcoscenici internazionali, inclusa la direzione di progetti di danza a Cracovia (Polonia), Accra (Ghana), San Jose (Costa Rica) Porto Alegre (Brasile), San Salvador (El Salvador) e Sardegna (Italia). Sieczkarek ha fondato la sua compagnia nel 1998.

 

informazioni e biglietti: biglietteria@teatrodue.org – 0521 230242

Leave a Comment

0

Start typing and press Enter to search

X