logo rpf colori
Teatro Parma festival 2021 - Logo

Salut Salon

THE MAGIC OF DREAMING

ARENA SHAKESPEARE
17 giugno, ore 21:00

con

Rahel Rilling violino
Iris Siegfried violino
Kristiina Rokashevich pianoforte
Heike Schuch violoncello

Il titolo dice tutto: il nuovo spettacolo teatrale dell’elegante quartetto femminile tedesco Salut Salon parla di sogni e della magia che emana da essi.
La magia così diventa il sognante filo conduttore di uno spettacolo affascinate e suggestivo che spazia da celeberrimi brani di musica classica, a pezzi popolari, da “Winter Dreams” di Čaikovsky a “Rêve d’enfant / Dream of a Child” di Ysaÿes fino al tema della Civetta Edvige dalla colonna sonora del film Harry Potter.
Le quattro musiciste evocano, suonano e cantano, stupiscono con rap, l’esecuzione di trucchi magici e stacchi di tip tap, sfumando così i confini fra sogno e realtà.
Cos’è il sogno, cos’è la realtà? Nell’atmosfera magica creata dalle Salut Salon la domanda rimane senza risposta…
Da 18 anni, con un repertorio tratto da Bach a Prokofiev, con canzoni originali, Tango Nuevo di Astor Piazzolla, acrobazie strumentali e giochi di poetiche marionette, Rahel Rilling (violino), Iris Siegfried (violino), Kristiina Rokashevich (pianoforte) e Heike Schuch (violoncello) hanno conquistato il mondo da Parigi a Rio de Janeiro.
Virtuose soliste, le Salut Salon sono imbattibili come ensemble, all’interno del quale ognuna è essenziale per creare una perfetta interazione di virtuosistica abilità classica che, grazie a un’estrosa disinvoltura e a disarmante autoironia, consente loro di realizzare spettacoli indimenticabili.
Le Salut Salon adorano stregare i loro fan, non solo sul palco. A corredo del nuovo spettacolo hanno creato un blog www.diemagiedertraeume.de dove raccolgono e presentano sogni e sognatori, persone con visioni e obiettivi diversi, fra i quali molte celebrità tedesche come il rapper Samy Deluxe, il cantautore Rolf Zuckowski, l’imprenditore Prof.Dr.Michael Otto e campioni del mondo come la nuotatrice Sandra Völker e la boxer Maria Lindberg.

X