Sono riprese, dopo una prima sessione di lavoro a dicembre 2021, le prove di Bestie incredule di Simone Corso, nuova produzione di Fondazione Teatro Due che debutterà in Prima Nazionale il 27 febbraio con la regia di Nicoletta Robello. Il testo è stato uno degli otto selezionati dal progetto Mezz’ore d’autore, la cui prima edizione è stata proposta da Teatro Due nel dicembre 2020 come risposta al protrarsi della chiusure imposte a causa dell’emergenza sanitaria; rispetto alla versione presentata nell’ambito del bando di nuova drammaturgia, l’autore messinese ha sviluppato e ampliato la vicenda ambientata in un futuro prossimo dal quale è possibile guardare con la necessaria distanza il nostro presente, in particolare questi anni caratterizzati dalla pandemia Covid19. In scena Cristina Cattellani, Paola De Crescenzo, Davide Gagliardini, Massimiliano Sbarsi, Nanni Tormen dell’Ensemble Stabile Teatro Due insieme a Pavel Zelinsky.

Nel frattempo:
_proseguono fino al 30/1 le recite de L’Istruttoria di Peter Weiss, cult di Gigi Dall’Aglio che fa il tutto esaurito anche quest’anno, in piena pandemia;
_stiamo aspettando due giganti del Circo Contemporaneo, Victoria Chaplin e Jean Baptiste Thierrée, con il loro Cirque Invisible, in scena il 29 e 30/1;
_una commissione è impegnata nella lettura e selezione dei testi che gli autori hanno inviato rispondendo al nuovo bando Mezz’ore d’autore 2022;
_gli allievi del Corso di Alta Formazione Casa degli Artisti affrontano la voce e l’interpretazione con il regista Massimiliano Farau e con la soprano Joana Estebanell Milian.

Il Teatro brulica di attività e progetti.
Navighiamo a vista, ma a gonfie vele.

prove bestie incredule

Pavel Zelinsky durante le prove insieme alla regista Nicoletta Robello

X